❀ Benvenuti nel mio angolino


The scent of magic
Tra le pagine di un mondo virtuale mi perdo e mi ritrovo, alla ricerca di me stessa e del mondo...
Qui troverete pensieri, emozioni, ricordi, sogni e speranze, per condivedere con voi il mio mondo attraverso la scrittura e le immagini.
Benvenuti nel mio angolo e buona navigazione!
Avvertitemi (linkando il vostro sito/blog) se prelevate qualcosa, grazie.
N.B.: gli scritti, le poesie e i lavori di grafica presenti, ove non sia specificata una diversa fonte, sono mio copyright e non sono riproducibili, interamente o in parte, senza il mio consenso.
NO commenti offensivi, spam, blogwalking e blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici.


The scent of magic

lunedì 29 dicembre 2014

Recensione: Space Runners

Buona sera cari amici, ancora una volta devo scusarmi con tutti per la prolungata assenza, ma tra le varie cose che si stanno susseguendo nella mia vita in questo periodo non sono riuscita a conciliare tutto e ho finito col venire qui, anche solo per fare un saluto a voi tutti, sempre meno.
Che dire, siamo oramai agli sgoccioli di questo 2014. Quest'anno si è rivelato per me pieno di sorprese ed emozioni, ma non è questo il momento per parlarne. Vorrei invece parlarvi d'altro.
Tempo fa mi è stato inviato dallo stesso autore il racconto "Space Runners", di cui ho redatto una breve recensione che posterò qui di seguito.

Titolo: Space Runners

Autore: Daniele Federico

Editore: Selfpublishing

Pagine: 97

Ebook: € 0,99 su Amazon

Genere: Fantascienza









Trama:

Nove giugno 2234. La nave da ricognizione Mercury ritrova presso la galassia di Larterus una navetta monoposto di origine terrestre; al suo interno un essere umano criogenizzato.
In un mondo in cui i sentimenti sono oramai dimenticati, il comandante Haven si trova faccia a faccia con Daniel, un ragazzo privo della sua memoria e proveniente da un'altra epoca.
Le seguenti indagini svelano gli avvenimenti e lo scopo della missione "Space Runners" a cui Daniel aveva preso parte. Una missione che interessa al comandante molto più di quanto egli creda...

Recensione:

Space Runners nasce come racconto, ma questo non lo rende meno appetibile di un romanzo completo appartenente allo stesso genere, quello della fantascienza, poichè in esso sono concentrate emozioni, avventura, sentimenti, riflessioni ed anche una certa dose di suspance.
Sono stata letteralmente rapita da quelle pagine che mi hanno catapultata in un mondo fatto di esperienze così tanto diverse da quelle del mio quotidiano: un viaggio nello spazio per una missione segreta, il desiderio della scoperta che spinge l'uomo verso l'ignoto anche a costo della vita e allo stesso tempo la paura di non farcela, il pensiero di trovarsi a mille miglia e più lontani, soli nell'universo, come ancora il trovarsi faccia a faccia con esseri "umani", o meglio surrogati degli umani, che pur avendone le fattezze non riescono a comprendere che dentro di loro non c'è solo materia grigia, ma anche un cuore che pulsa e prova emozioni e sentimenti con cui avere costantemente a che fare.
John e Daniel sono i protagonisti di questo racconto, coloro che qui si trovano a condividere o meglio a ricostruire tutto il viaggio fino ai confini dello spazio, al quale anche noi riusciamo a partecipare attraverso queste righe. Ho trovato particolarmente interessante come queste due figure siano state poste a confronto, come esse stesse abbiano cercato di comprendere l'una  l'altra, chi analizzando metodicamente, chi cercando di scavare più a fondo della semplice logica.
Generalmente non amo i romanzi,  o i racconti che siano, scritti in forma di rapporto o comunque cronaca, ma, nonostante questo suo particolare stile di scrittura, mi sono sentita comunque far parte di questa grande avventura. Ad ogni ricordo che riaffiora, ad ogni riferimento al passato, mente e cuore non possono sottrarsi dal riflettere su quanto stanno leggendo, su quale sia il limite di ognuno di noi e su quanto siamo disposti a rischiare pur di oltrepassarlo, pur di non sentirci inutili, pur di sapere che anche noi nel nostro piccolo siamo riusciti in qualcosa di veramente grande per l'intera umanità.
Space Runners offre diversi spunti di riflessione anche per altri racconti che ne proseguano il viaggio, che ci portino alla scoperta di nuovi universi, che ci insegnino a guardare il mondo e la vita con occhi nuovi, o meglio con un cuore nuovo, un "cuore cambiato".

Parere finale? Consiglio la lettura a tutti coloro che custodiscono dentro di sè il fervente desiderio di scoperta, ma anche di ricerca di se stessi. Questo racconto può rivelarsi particolarmente interessante anche per i meno amanti del genere proprio per i suoi spunti di riflessione.

Nella mia recensione non ho voluto inserire molto della trama al fine di incuriosire i lettori, ma non di svelare troppo del viaggio che potranno intraprendere attraverso queste pagine.

Buonanotte cari amici, spero vi sia piaciuto questo post.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto i miei pensieri

Lascia un commento per farmi sapere cosa ne pensi, perchè i tuoi commenti alimentano il mio blog ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

❀ Lettori fissi